Caricamento in corso... Si prega di attendere.

Il mondo della disinfestazione per GEA

Cosa significa "disinfestare" per la nostra azienda

Il mondo della disinfestazione per GEA

La distribuzione dei prodotti GEA in Italia avviene in un contesto regolatorio dinamico che porterà cambiamenti profondi al nostro settore. I provvedimenti più significativi riguarderanno il regolamento biocidi, le nuove norme europee sulla professionalizzazione del settore, le norme sulla gestione dei rifiuti.

I potenziali clienti nella disinfestazione specializzata sono circa 800, di cui circa 200 si avvalgono dei servizi prestati dall'A.n.i.d. o Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione, l'associazione di categoria che offre agli associati corsi di formazione e aggiornamenti costanti. 

Va ricordato che all’interno della categoria sono iscritte 18 aziende di distribuzione di prodotti tra cui ovviamente anche GEA Srl. 

Vale la pena precisare che come aziende di servizi si identificano quelle che per la loro storicità ed esperienza hanno come core-business solo i servizi di disinfestazione, quindi escludendo aziende di pulizia o altro. Per GEA questo rimane il tipo di cliente principale e strategico perché in grado di comprendere ed usare le filosofie che stanno alla base dei nostri prodotti (HACCP, Audit, monitoraggio, EN 16636).

Anid inoltre si sta impegnando a promuovere un percorso che nel medio periodo porterà il professionista della disinfestazione ad essere riconosciuto come unico interprete nel mondo del controllo degli infestanti (sia privato che pubblico). Ci troveremo quindi di fronte ad un operatore formato (da enti riconosciuti dallo stato) con relativo “patentino” che sarà in grado di usare al meglio i prodotti venduti dai distributori del settore sia dal punto di vista dell’ambiente che dell’efficacia.

Questa filosofia nasce da precisi input europei che vedono nel professionista, in tutti i settori, l’unico modo per evitare sprechi economici, contaminazioni ambientali e soprattutto danni alla salute del consumatore.